Free Pussy Riot. Vestirsi come loro per il presidio di solidarietà

Il 23 aprile ci sarà a Mosca la prima udienza del processo contro tre delle Pussy Riot, il gruppo punk rock che rischia sette anni di carcere per un concerto di protesta nella chiesa del Cristo Salvatore. Sull’altare hanno intonato la canzone “Oh Madonna, ti preghiamo, liberaci da Putin:

Come dicono le tre ragazze “il vero sacrilegio non è stato citare la Madonna, ma parlare di Putin”.

Lunedì alle 18 ci saranno vari presidi di protesta davanti a consolati e ambasciate russe.

Così a Londra si preparano, vestendosi come loro, creando e indossando la Balaclava:

Ad maiora.

20120417-183556.jpg

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *