Carcerazione preventiva infinita per le Pussy Riot

Continua l’accanimento giudiziario contro le Pussy Riot, gruppo punk-rock femminista che rischia 7 anni di carcere per un concerto anti-putiniano nella Chiesa moscovita del Cristo Salvatore.
Il tribunale ha allungato fino a giugno i termini di carcerazione preventiva. http://www.asca.it/news-Russia__restano_in_carcere_le_femministe_punk_Pussy_Riot-1146311-BRK.html
Fuori dall’aula 20 arrestati, sia tra chi ha acceso un fumogeno, sia per chi semplicemente ha innalzato un cartello.
A differenza delle tv italiane, qualcuno si interessa al caso. Il servizio della Abc:

Continuano a monitorare il caso.
Ad maiora

20120420-175111.jpg

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *