Tymoshenko trasferita (finalmente) in ospedale

Yulia Tymoshenko è stata (alla fine) trasferita nell’ospedale di Khariv dove verrà curata da un medico tedesco di sua fiducia.

Proprio nelle scorse ore l’ex primo ministro ucraino aveva annunciato l’interruzione dello sciopero della fame.

L’ex leader arancione è stata condannata a 7 anni di carcere al termine di un processo squisitamente politico.

Dal carcere ha più volte denunciato soprusi e abusi delle autorità.

Ad maiora

One comment

  1. puoi parlare di vendetta personale strumentalizzata in chiave anti Russa, misoginia e rancore; il monito espresso da quella assurda condanna è che chiunque sottoscriva ( inevitabili ) accordi economici e di buon vicinato con la Russia rischia quanto Julia. Paradossalmente i difensori della libertà occidentale al fine di isolare e contrastare la Russia si trovano in pratica a sostenere gli aguzzini di Julia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *