"Destinatario sconosciuto" al Teatro Delfino di Milano. Da vedere

Destinatario sconosciutoIn occasione della Giorno della memoria, il Teatro Delfino di Milano, recentemente riaperto dopo trent’anni di inattività, dedica al tema della Shoah lo spettacolo “Destinatario sconosciuto”, tratto dal celebre romanzo epistolare di Katherine Kressmann Taylor, con la regia di Gabriele Calindri.
La versione teatrale di “destinatario sconosciuto” è del 2003 e da allora è stata rappresentata ogni anno in particolare nel periodo del Giorno della memoria. E’ uno spettacolo originale che nell’arco di un’ora e un quarto propone integralmente il racconto epistolare e sfrutta appieno il meccanismo narrativo su cui si basa il best-seller della Kressmann Taylor. I due protagonisti vivono contemporaneamente, in due continenti diversi, il dramma che li unisce e li separa: uno in Germania dove diverrà nazista, l’altro – ebreo – negli Stati Uniti. La loro amicizia, un tempo salda, verrà sacrificata sull’altare dell’ideologia razzista. Ma alla fine perderanno tutti.
Lo spettacolo è in scena ancora stasera, alle 21, in via Dalmazia 11, a Milano.
Andateci, se potete.
Ad maiora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *