Da ieri le forniture di Gazprom a Kiev solo dietro il pagamento anticipato.
Oggi l’attentato di terroristi (presumo russi o prezzolati ceceni) a uno dei gasdotti che porta il gas dalla Russia all’Europa, via Ucraina.
Le fonti energetiche sempre più al centro del conflitto ai confini dell’Europa.
Ad maiora

# # # # #

17 Giugno 2014