Stanotte, non avendo sonno, ho letto qualche articolo (di quotidiani italiani) su Mediapro che si è accaparrata i diritti tv della Serie A. In più pezzi veniva segnalato (con quel finto stupore pauperistico che piace allo storytelling degli uffici stampa) che gli spagnoli (ma sono in realtà catalani) dopo aver offerto 1 miliardo e 100 milioni (e 1000

Euro) ai venti presidenti del calcio nostrano, sono tornati a Barcellona con un volo low cost (Vueling, veniva precisato). Wow! Questi sì che sono bravi, mica come i nostri che si siedono in business, avranno pensato i più. Mi è bastato andare su un sito di ricerca voli per scoprire però che da Milano a Barcellona, se si vuole un diretto, l’unica alternativa sono solo tratte low cost.

Da anni il capoluogo lombardo ha perso la sua centralità di hub aeroportuale e per lo più, se partite da qui, o fate uno scalo, o volate stretti stretti. Come hanno fatto i catalani. Che avrebbero – è vero – potuto permettersi un jet privato. Ma poi: dove sarebbe finito lo storytelling??

Ad maiora

8 febbraio 2018