Solita mail di phishing. Questa sostiene di avermi trovato su un sito di incontri… Tradotta, come sempre, alla cacchio.

Ad maiora

 

Ciao. Sono Aimee e voglio conoscerti. Ho visto il tuo indirizzo email sul sito di incontri.
È stato tanto tempo fa. Quindi non ricordo su quale sito fosse attivo. Per tutto questo tempo non ho osato scriverti.
Perché vivo in un altro paese. Ma mi hanno detto che mi avrebbero mandato alle trattative per lavoro.
E dal modo in cui questo evento accadrà nella tua città. Così ho deciso di scriverti nella speranza,
che non mi rifiuterai. Lo voglio davvero. Sai quando ho guardato le tue foto,
nella mia anima era così caldo e accogliente. E per molto tempo non potevo dimenticarti.
Voglio incontrarti se non ti dispiace.
Potremmo divertirci. Per quanto posso ricordare, hai anche cercato una relazione lunga.
Forse potremmo avvicinarci l’un l’altro. Spero che non mi neghi questo.
Penso che non abbia senso scrivere molti messaggi tra loro. Sarà meglio se ci incontriamo una volta.
Quindi possiamo parlare di molte cose. Sono libero ora, non ho una relazione.
Se non sei pronto ora per una relazione seria e non ti avrò fretta.
In ogni caso, potremmo semplicemente organizzare una vacanza insieme.
Ma vale la pena discutere in una riunione e non in una lettera.
Trascorro tutto il mio tempo al lavoro e non ho l’opportunità di riposare.
Ho un post importante e non posso organizzare un appuntamento con un uomo nella mia città.
Non voglio che nessuno lo sappia. Poiché è questo che quelli che mi invidiano diranno a riguardo.
Ho successo e molto bello. Penso che nella foto che ti ho mandato lo vedrai.
Voglio trovare un uomo e vivere una vita felice. Volevo che quest’uomo fosse te.
Ho un profilo su un sito di appuntamenti e c’è tutto di me che amo.
Clicca (ho rimosso il link ovviamente, NdA) e puoi vedere il mio profilo. A proposito, c’è anche il mio numero di telefono,
se hai voglia di chiamarmi Trascorri qualche minuto per registrarti,
L’ho fatto anche rapidamente. E chiamami Sarò molto felice se mi chiami.
Se mi rispondi con una lettera, probabilmente non potrò leggerla in breve tempo.
Pertanto, penso che tu come un uomo dovresti chiamarmi. Sto aspettando il nostro incontro.

23 aprile 2018