Se si leggono i giornali non come la gente comune – che scorre i titoli e sceglie di approfondire solo gli articoli da cui è interessata – ma si leggono a fondo dalla prima all’ultima pagina, il quadro del mondo cambia, e anche molto. I pezzi delle diverse firme si allineano nelle legioni dell’informazione e si lanciano all’assalto.

Valerij Panjuškin, 12 che hanno detto no, Edizioni e/o, Roma 2008 (un libro che caldeggio ai tanti, troppi fan italiani di Putin)

#

3 ottobre 2018