Kiev, la battaglia si sposta in piazza Indipendenza

La democrazia arancione (di Matteo Cazzulani)